Controllo del costo

ANALISI E CONTROLLO DEI COSTI NELLA SUPPLY CHAINI costi di gestione della supply chain sono ad oggi tenuti sotto pressione dall’innalzamento dei costi del trasporto, dalla globalizzazione dei clienti, dal potenziamento della tecnologia, dall’aumento dei costi della manodopera, dalla crescita dei costi per la assistenza sanitaria, l’introduzione di nuove normative e l’aumento dei costi dei prodotti.

Per controllare questi costi ci sono migliaia di potenziali indici che le organizzazioni della supply chain possono e devono misurare.

I managers necessitano di individuare e azzerare quei pochi indici che hanno un ruolo critico e all’interno della loro organizzazione ed influenzano i costi totali della supply chain.

Soluzione: gli indici forniscono uno strumento all’organizzazione per misurare in quale percentuale è riuscita a raggiungere gli obiettivi desiderati. Gli indici SCOR (Supply Chain Operations Reference) sono individuati per essere usati insieme agli indici di prestazione della supply chain, per rendere più semplice il confronto tra diverse supply chain e fra diverse strategie di supply chain.

Gli indici SCOR di livello 1 sono misuratori strategici di alto livello che solitamente sono valutati trasversalmente a più processi SCOR, mentre gli indici di livello più basso sono associati con un più ristretto sottoinsieme di processi. Per esempio la performance nella consegna è calcolata come il numero totale dei prodotti consegnati in tempo e per intero sulla base della data dell’ordine.

checkmarkContatta Pancani & Partners per una consulenza

Profilo LinkedIn Aleandro PancaniProfilo Google+ Aleandro pancani